HOME|CHI SIAMO|CATALOGO|AUTORI|APPUNTAMENTI|DISTRIBUTORI
I VERSI DEL GABBIANO
OFF-SIDE
HAMMAM
UNIVERSITAS
OZIO SAPIENTE
STIL NOVO
LADY BIRD
PICCOLA BIBLIOTECA DI TEATRO
DIARIO DI VIAGGIO
FIABE ITALIANE
LE OPERE E I GIORNI
PARTICIPIO PASSATO
FUORI COLLANA
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter accettando le nostre condizioni sulla privacy (clicca qui)
Email
 Accetto la Privacy
Nome


SINOSSI LIBRO
BIOGRAFIA AUTORE
DICONO DI NOI
Joseph Conrad
IL COLTIVATORE DI MALATA
Pubblicato a puntate per la prima volta sul «Metropolitan Magazine» di New York nel 1914, Il coltivatore di Malata ruota attorno a un amore e a un mistero.
 
Malata è un’isola dei Mari del Sud, concessa in dono al protagonista, Geoffrey Renouard, da parte del governo coloniale come ricompensa per i suoi meriti di esploratore. Qui l’uomo ha trovato fortuna come coltivatore di seta. In una delle sue sporadiche visite sulla terraferma fa la conoscenza dei Moorsom. Il capofamiglia è un intellettuale molto importante, autore di saggi che gli hanno assicurato la fama di cui gode ma che nessuno ha mai davvero letto. Lo studioso ha una figlia, la fulva e altera Felicia, che cattura subito l’attenzione di Renouard. Il suo amore istantaneo e disperato trova un ulteriore ostacolo quando viene a scoprire che la donna ha un fidanzato e che la vera ragione della sua presenza in quel remoto angolo di mondo è...

Il coltivatore di Malata è un testo primario per gli studi postcoloniali e affronta tematiche assai diverse, e per questo ancora più interessante, da quelle per cui l’autore è entrato nella storia della letteratura inglese. 

Introduzione e cura di Maria Paola Guarducci
Traduzione di Salvatore Asaro

ISBN 9788864022932
pp. 156
Euro 14.90



     
  © 2017 Edizioni Libreria Croce - P.IVA 06539831005 WEBMASTER: Daniele Sorrentino