HOME|CHI SIAMO|CATALOGO|AUTORI|APPUNTAMENTI|DISTRIBUTORI
I VERSI DEL GABBIANO
OFF-SIDE
HAMMAM
UNIVERSITAS
OZIO SAPIENTE
STIL NOVO
LADY BIRD
PICCOLA BIBLIOTECA DI TEATRO
DIARIO DI VIAGGIO
FIABE ITALIANE
LE OPERE E I GIORNI
PARTICIPIO PASSATO
FUORI COLLANA
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter accettando le nostre condizioni sulla privacy (clicca qui)
Email
 Accetto la Privacy
Nome


SINOSSI LIBRO
BIOGRAFIA AUTORE
DICONO DI NOI
 ACQUISTA ON LINE
Maria Messina
ALLA DERIVA
Alla deriva viene pubblicato per la prima volta nel 1920, anno in cui l'autrice riscuote un discreto successo letterario e che sancisce il suo ingresso nel mondo delle lettere. Marcello Scalia č un siciliano emigrato in Toscana per completare i propri studi universitari. 

Qui diviene "discepolo" del professor Montebello, venerato quasi come un profeta e si innamora di Simonetta, figlia dell'accademico, dalla quale viene inaspettatamente ricambiato. Laureatosi e avendo ottenuto la mano della ragazza nonostante la disapprovazione del "Maestro", che avrebbe preferito darla in moglie al ben pių ricco e determinato Angelo Fiore, Marcello accetta un posto di lavoro come insegnante nelle Marche, sebbene egli aspiri alla libera docenza e a diventare prolifico autore di dissertazioni come il suo mentore.

Frustrato da un lavoro che non lo soddisfa, da un'ispirazione altalenante e dal desiderio di dare alla moglie tutti gli agi, Marcello vede a poco a poco crollare le sue speranze e il proprio matrimonio incrinarsi sotto il peso della propria inadeguatezza, con una moglie sempre pių inappagata nel suo ruolo di subalterna nella vita e nel cuore del marito.

Prefazione di Elena Stancanelli
A cura di Salvatore Asaro

ISBN 978-8864022956
Euro 14.90
pp. 132


     
  © 2017 Edizioni Libreria Croce - P.IVA 06539831005 WEBMASTER: Daniele Sorrentino