HOME|CHI SIAMO|CATALOGO|AUTORI|APPUNTAMENTI|DISTRIBUTORI
ELENCO AUTORI
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter accettando le nostre condizioni sulla privacy (clicca qui)
Email
 Accetto la Privacy
Nome


VERGA GIOVANNI
Giovanni Verga nasce a Catania nel 1840 dove vi trascorre gli anni della sua giovinezza ed è considerato il maggiore esponente del Verismo.

Il successo arriva con i romanzo Eva e Tigre reale del 1873 e la novella Nedda del 1874. Nel periodo a cavallo fra il 1878 e il 1881 porta avanti un progetto all'avanguardia e cioè quello di trasferire nei romanzi l'osservazione acuta del mondo che lo circonda. Nel 1865 si trasferisce a Firenze e poi a Milano, dove entra in contatto con gli ambienti letterari del tardo Romanticismo. Il ritorno in Sicilia e l'incontro con l'aspra realtà meridionale lo portano a una scrittura più matura e a un'attenta indagine sociologica.

Esempi si trovano ne I Malavoglia (1881) in cui lo scrittore perfeziona una tecnica narrativa caratterizzata dall'uso del discorso indiretto libero, che permette di inserire nel racconto le voci e i punti di vista dei personaggi e in Mastro don Gesualdo (1889), specchio della miseria umana che i personaggi del romanzo rappresentano.

Muore a Catania nel 1922.


HA PUBBLICATO CON NOI I SEGUENTI LIBRI:
  • Una peccatrice
  •   © 2017 Edizioni Libreria Croce - P.IVA 06539831005 WEBMASTER: Daniele Sorrentino