HOME|CHI SIAMO|CATALOGO|AUTORI|APPUNTAMENTI|DISTRIBUTORI
ELENCO AUTORI
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter accettando le nostre condizioni sulla privacy (clicca qui)
Email
 Accetto la Privacy
Nome


BARRIE JAMES MATTEW
James Matthew Barrie nacque il 9 maggio 1860 a Kirriemuir, nelle regione scozzese dell’Angus. Nono di dieci figli, venne cresciuto da sua madre sull’onda magica delle avventure di Stevenson. Dopo la morte del figlio David, in seguito a un incidente, la donna entrò in una profonda depressione e James, che aveva soltanto sette anni, cercò di confortarla travestendosi con gli abiti del fratello. Il sentimento verso sua madre, complice fino all’ossessione, fu determinante nella vita dello scrittore che nel 1896, dopo la morte di lei, ne pubblicò una bellissima biografia.
 
A 13 anni lasciò Kirriemuir per portare avanti gli studi. Le letture preferite cavalcavano l’onda delle vecchie abitudini: Jules Verne, Mayne Reid e James Fenimore Cooper erano i suoi autori preferiti, oltre ai testi teatrali cui si appassionò intensamente. Dopo aver frequentato la Dumfries Academy, nel 1882 si laureò presso l’Università di Edinburgo.
 
Fu redattore del Nottingham Journal, fino a quando, nel 1885, privo di mezzi economici, raggiunse Londra e cominciò la sua carriera di scrittore. I suoi primi lavori erano essenzialmente umoristici e riusciva a venderli ad alcune riviste per sbarcare il lunario. Ma la vera notorietà arrivò nel 1888 con Auld Licht Idylls, divertenti scampoli di vita quotidiana scozzese apprezzati dai critici per l’originalità. Anche il suo romanzo The little minister (1891) – portato più volte sugli schermi – riscosse un successo notevole.
 
Successivamente Barrie diede vita a una copiosa produzione teatrale. Si sposò con Mary Ansell nel 1894 e nel 1902 scrisse The little white bird (Peter Pan in the Kensington gardens), il romanzo in cui prese vita il famigerato personaggio ispiratogli da un gruppo di ragazzini conosciuti nei giardini londinesi di Kensington, orfani di padre e allevati dalla fragilissima signora Llewellyn-Davies che morirà prematuramente. Barrie si legò moltissimo alla sfortunata famiglia e nonostante le velate accuse di pedofilia che gettarono una cupa ombra sul rapporto, lui lo portò avanti imperterrito. Quando Peter (che diede il nome al folletto) e i suoi fratelli rimasero privi anche del conforto materno lo scrittore si fece carico di tutti e cinque.
 Il debutto sulle scene teatrali di Peter Pan - considerato anche la data ufficiale della nascita del mito di Peter Pan – è del 1904, mentre il romanzo Peter e Wendy fu pubblicato nel 1911.
 
Tra i testi teatrali si ricordano Quality Street, What every woman knows e The admirable Crichton. James Barrie ricevette il titolo di Sir e, nel 1922, l’Ordine di Merito. Fu poi eletto rettore della St. Andrew’s University e nel 1930 divenne Cancelliere dell’Università di Edinburgo. Morì il 3 giugno 1937 e venne sepolto nella tomba di famiglia a Kirriemuir.


HA PUBBLICATO CON NOI I SEGUENTI LIBRI:
  • Echi di Guerra
  •   © 2017 Edizioni Libreria Croce - P.IVA 06539831005 WEBMASTER: Daniele Sorrentino